I lavori eseguiti

 

Io ho incominciato a lavorare che ancora studiavo in Eritrea, sfruttando piccole opportunità datemi da mio padre e dai
miei professori di topografia.

Terminati gli studi in Italia, ho lavorato nei cantieri diretti da mio padre dove ho potuto fare le prime esperienze in cantieri edili di una certa importanza, vicino a Milano. Finito il servizio militare, ho trovato lavoro con l'Impresa Giuseppe Torno, in Italia, e poi con la stessa all'estero. Con l'impresa Torno ho imparato moltissimo e sono cresciuto professionalmente fino ad arrivare alla direzione di cantieri molto grossi, strade, aeroporti, dighe, centrali idroelettriche ed altro. L'esperienza Torno mi è servita come con la Cogefar con cui ho eseguito numerosi altri grandi lavori all'estero. Successivamente con la Ipisystem del gruppo IRI che faceva parte del sistema di Italstrade, ho potuto mettere a frutto l'esperienza maturata, operando come direttore Centrale di una infinità di cantieri di tipo civile, dalla base di Comiso al programma Italposte, dalla ricostruzione nelle aree terremotate alla costruzione di scuole, ospedali, infrastrutture autostradali ecc. Con l'Impresa ICLA ho potuto gestire la costruzione di numerosi cantieri stradali comprendenti viadotti, gallerie, impianti di depurazione, funicolari ed altre opere nel centro e sud Italia, oltre all'autostrada Limassol Paphos a Cipro in consorzio con la Rizzani de Eccher di Udine. Con consorzi composti da imprese di importanza nazionale quali la CMC, Federici, Astaldi, Condotte d'Acque e con l'Impregilo, ho diretto la costruzione di grandi dighe ed impianti idroelettrici in Colombia e Nepal.

È stata una vita lavorativa vissuta con passione ed amore. Ho fatto del lavoro, della famiglia e della fede le passioni dominanti della mia vita.

Nei capitoli che seguono ho diviso i lavori per Paese. Di alcuni lavori vi sono descrizioni più o meno dettagliate in base al materiale che ho reperito nei miei archivi, di altri, libretti illustrativi, in alcuni casi dei power point e filmati, il tutto condito di numerose fotografie.

Queste informazioni io le metto a disposizione di tutti i geometri, periti edili, ingegneri e studenti d'ingegneria affinché siano uno stimolo ad approfondire ed innamorarsi di questo tipo di lavoro e costituiscano una fonte da cui possano trarre spunti ed idee per lo svolgimento del loro lavoro. L'Italia conta numerosi tecnici che, partecipando attivamente nella costruzione di opere d'ingegneria di ogni tipo, si sono fatti onore in tutto il mondo tenendo alto il nome dell'Italia e della nostra scuola ingegneristica.