Paesi dove ho lavorato - Arabia Saudita - Descrizione dei lavori

« Prec
Succ »


Il lavoro consisteva nella risagomatura del terreno attraversato dal tracciato stradale con la realizzazione di circa 10 milioni di metri cubi di rilevato. La densità da raggiungere era notevole; il 95 della AASHTO Mod. Density.
Vi erano poi da realizzare una quantità innumerevole di tombini di varia tipologia che attraversavano il rilevato per il passaggio di eventuali acque meteoriche.
Vi erano da attraversare numerosi fiumi chiamati wadi, molto larghi ma poco profondi con la realizzazione di numerosi ponti lunghi anche duecento, trecento metri. Solitamente in questi wadi non correva acqua se non quando vi erano delle piogge che in quest'area erano molto rare.
Il materiale per la realizzazione della fondazione stradale dello spessore di 30 cm era costituito da materiale roccioso sotto forma di banchi di ciottoli sparsi qua e là frantumatie vagliati. La quantità lavorata è stata di oltre 400,000 mc. Con lo stesso impianto si dovevano produrre tutti gli inerti per la costruzione dei calcestruzzi.
La pavimentazione finale con binder e strato di usura venne realizzata con un manto bituminoso dello spessore totale di 15 cm.
Venne poi completata tutta la segnaletica orizzontale e verticale.
Per realizzare quest'opera furono portati dall'Italia i seguenti macchinari:
Motopale gommate caterpillar 966 e 988,
Motorgrader Caterpillar Cat 12 e Cat 14,
Bulldozer cingolati Caterpillar D 8 e D9 con ripper
Motorscraper Terex 24 e Caterpillar Cat 641
Rulli vibranti Vibroverken e Caterpillar da 10 tonnellate
Autocarri Fiat 300
Autocarri Mercedes 2121
Jeep Uaz russe e Land Cruiser Toyota
Retroscavatori gommati Poclain
Semirimorchi fiat attrezzati con botti da 20,000 litri
Impianto di frantumazione mobile completo Loro e Parisini
Impianto completo per la produzione dei calcestruzzi
Autobetoniere per il trasporto dei calcestruzzi
Impianto completo per la realizzazione degli asfalti Marini.
Autocarri telonati per il trasporto degli asfalti
Botti contenenti asfalto liquido caldo (primer) per le mani di attacco sulle fondazioni.
Vibrofinitrici Marini per la stesura degli asfalti.
Terne caterpillar con paletta e retroscavatore.
Macchine di perforazione Ingersoll Rand con sistema Odex 85/115 per la realizzazione per pozzi
Autogrù necessarie per i montaggi degli impianti e per la realizzazione delle opere d’arte.
Sistemi di casseforme per la costruzione dei tombini prefabbricati
Sistemi di casseforme per la costruzione dei tombini scatolari in opera.
Sistemi di casseforme per realizzare le fondazioni e le pile dei ponti.
Sistemi di casseforme per la realizzazione degli impalcati dei viadotti.
Sistemi di casseforme per la realizzazione delle barriere new jersey sui ponti.
Attrezzature per la lavorazione del ferro di rinforzo per tutte le opere d’arte.
Attrezzature di falegnameria per la realizzazione di casseri ad Hoc.
Attrezzature per la maturazione a vapore dei cls. per i tombini e ponti.
Pompe per calcestruzzi autocarrate
Fork Lift Manitou di varia dimensione per i piazzali di prefabbricazione
Generatori di vapore Brezza per la maturazione accelerata dei calcestruzzi delle opere d’arte.
Generatori di corrente caterpillar per la generazione di corrente per campi, impianti, officine ecc.
Generatori di corrente deutz per le far lavorare le pompe nei pozzi
Pompe sommerse da 3” da mettere nei pozzi
Equipaggiamento speciale per la ricerca di acqua sistemi sismici, elettrici
Macchine Odex 85 e 115 della Atlas Copco per la perforazione dei pozzi da 250 mm.

« Prec
Succ »